CAPTA, è il momento!

Un’azienda nasce, cresce, si sviluppa, incontra momenti di difficoltà e momenti di serenità. È la logica del mercato e tutto sta nel rimanere a galla nel miglior modo possibile. Ma il proprio ruolo finisce qui? Una realtà inserita nel tessuto sociale può pensare solo a se stessa? Secondo Claudio Tirindelli, CEO di Rione Fontana, la partita da giocare è ben più importante: attivarsi nel sociale impegnando le proprie risorse in azioni concrete rivolte alla comunità. I pensieri si trasformano ben presto in azioni ed ecco che nel 2005 fonda assieme a Roberta Radich, attuale presidente del Centro, la Fondazione CAPTONLUS.

Il Centro sostiene e promuove la crescita di bambini e ragazzi. Sono tante le famiglie in condizioni di povertà e precarietà e i servizi sociali da soli non riescono a far fronte alle tante situazioni di emergenza. CAPTA si impegna ad offrire ai più giovani uno spazio pomeridiano di normalità e serenità con sostegno scolastico e laboratori teatrali, espressi etc… oltre ad assicurare alle famiglie un supporto educativo ed economico per le attività di base.

“Cosa da il centro Capta a mio figlio? In una parola, tutto!”
Paola, mamma di Mattia
“I miei figli sono contenti di venire al Centro, stanno bene lì e sono più felici anche a casa”
Rina, mamma di Rahad e Razib

Tra le varie attività CAPTA si impegna a prevenire la dispersione scolastica. Sempre più ragazzi provenienti da famiglie fragili sono in grave difficoltà dopo la scuola media. Il centro offre sostegno e orientamento scolastico e lavorativo oltre all’inserimento in attività sportive extrascolastiche. Una particolare attenzione è rivolta anche a quei ragazzi che non riescono a finire la scuola e ad inserirsi nel mondo del lavoro rischiando così di diventare preda della piccola o grande criminalità locale. CAPTA con il proprio Team di educatori e psicologi lavora nell’affiancamento in percorsi di stage e nella ricerca di occupazione.

Ciò che avviene al Centro CAPTA è l’esempio chiaro e palpabile di come l’unione È la forza. È lo specchio limpido di una realtà sostenuta da persone capaci, professionali e soprattuto generose. Uomini e donne che giorno dopo giorno dedicano il loro tempo alla formazione della società del domani affiancando quei giovani che in futuro sosterranno i nostri territori. Un luogo in cui le più svariate diversità diventano risorsa di scambio e di crescita per se stessi e per la comunità.

Rione Fontana con la passione e l’impegno, si impegna da anni nel sostenere con azioni concrete la Fondazione CAPTA. Contribuire a questo progetto è ora più che mai fondamentale per permettere al Centro di continuare a svolgere le sue attività in un periodo nel quale si assiste alla progressiva riduzione dei finanziamenti da parte del servizio pubblico.

Ogni aiuto, anche il più piccolo, può fare la differenza!
Scopri cosa puoi fare per CAPTA!

“Credo che sia necessario dare un proprio contributo quando le risorse pubbliche non sono più sufficienti, e gli imprenditori come me dovrebbero diventare punti di riferimento nel sociale e fare qualcosa che vada al di là della propria stretta cerchia. Sostengo il Centro CAPTA perché sento di partecipare attivamente ai progetti che realizza. Questa è la differenza: non è solo un dare, ma un far parte di”.
Claudio Tirindelli
News
Contrassegnato , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *